Il teaser non è nei margini e scatta la polemica

Condividi

Proteste ad Andria per la campagna ritenuta sessista della Fidelis. L'iniziativa per lanciare gli abbonamenti alla squadra di calcio. Il caso sollevato dal centro antiviolenza Riscoprirsi. Ma la società getta acqua sul fuoco: “Conosciamo solo unico grande genere: quello di chi ama i colori biancazzurri”

Nessun commento ancora

Lascia un commento