0 Condiviso 2761 Visto

Il Casarano sogna la coppia Montervino-Ragno

Comincia seriamente a prendere forma quello che a breve potremo considerare come un Casarano nuovo di zecca. Nell’ultimo fine settimana, le carte in tavola sono state un po’ mescolate, con Francesco Montervino che è ora tornato in pole per il ruolo di direttore sportivo, sorpassando Carlo Musa, che resta comunque una più che valida alternativa. Ben più annebbiata la pista che porterebbe all’ex Nardò Andrea Corallo, che al momento appare in netto svantaggio rispetto ai due menzionati in precedenza. Del resto Montervino è reduce da un ottimo lavoro svolto a Taranto: nelle ultime due stagioni ha strappato un’inattesa promozione in Lega Pro ed il raggiungimento della salvezza fra i professionisti. Puntare sull’ex Napoli, dunque, non può che essere sinonimo di grandi ambizioni per il Casarano, che se vorrà far bene in vista del prossimo campionato, dovrà sì garantirsi un grande direttore sportivo, ma anche un allenatore di livello. A tal proposito, salgono sempre più le quotazioni di Nicola Ragno, forse la più grande rivelazione della passata stagione sulla panchina del Francavilla in Sinni, squadra che ha chiuso il girone H al secondo posto, vincendo anche la finale dei playoff con il ben più blasonato Bitonto. Mister Ragno, nelle intenzioni della dirigenza, pare abbia scavalcato Vito Di Bari, che al momento corrisponde più ad una seconda scelta che ad una priorità. Remota, infine, la pista che vedrebbe ancora Alessandro Monticciolo protagonista sulla panchina delle Serpi. In attesa che vengano sciolte le riserve su diesse e allenatore, possiamo dire che il Maci-bis sta già facendo sognare qualche tifoso salentino, confermando le anticipazioni che già tre settimane fa Antenna Sud aveva fornito ai propri telespettatori.