Giorgia Meloni a una bimba pugliese: ‘Studia e diventerai come me’

Fuori programma per Giorgia Meloni con una giovanissima ammiratrice fuori dal Senato. Lasciando in auto Palazzo Giustiniani, dove aveva appena partecipato alla presentazione della relazione della commissione d’inchiesta sul femminicidio, la presidente del Consiglio è passata davanti a una bambina che urlava il suo nome, tenuta per mano dalla mamma: Meloni, seduta accanto all’autista, ha fatto fermare l’auto e, abbassando il finestrino, ha chiesto alla piccola di avvicinarsi domandandole come si chiamasse. A Celeste, questo il nome della bambina, originaria della Puglia (Andria), si è poi rivolta così: “Studia, studia che poi diventi come me. Così sei la prossima, sbrigati”. (ANSA).