Mesagne, gestore del bar senza green pass: sanzione di 400 euro e chiesta chiusura attività

MESAGNE- Sono entrati in un bar del centro e hanno chiesto al gestore di esibire il green pass, ma non ne era in possesso: un 50enne ha pagato una sanzione di 400 euro e i carabinieri hanno chiesto la chiusura dell’attività.

È accaduto nel pomeriggio di ieri, quando i militari della locale stazione, durante un controllo relativo al rispetto della normativa del Covid-19, a seguito di un accertamento hanno sanzionato il gestore del bar senza il green pass e hanno avanzato all’autorità amministrativa una proposta di sospensione dell’attività commerciale.