0 Condiviso 310 Visto

Gazzetta del Mezzogiorno | Tribunale si riserva su fallimento

Il giudice delegato Paola Cesaroni del Tribunale fallimentare di Bari si è riservato di decidere sulla richiesta di fallimento avanzata dalla Procura nei confronti della società Mediterranea, concessionaria della pubblicità, proprietaria dell’immobile ex sede della Gazzetta del Mezzogiorno, e della stessa testata. Il 9 giugno si terrà un’altra udienza nella quale si discuterà la richiesta di fallimento di Edisud Srl, editrice della testata giornalistica. Stando agli accertamenti della Procura di Bari, le due società avrebbero accumulato complessivamente debiti per circa 50 milioni di euro.