Gallipoli, un uomo si toglie la vita davanti alla madre e la sorella

Notte di sangue a Gallipoli, nella periferia della città bella dove un uomo del posto di 48 anni si è tolto la vita nella sua abitazione.

Una serata di assoluta follia, un uomo si è tolto la vita davanti alla madre e alla sorella, con un colpo alla gola.

Un fendente che non ha lasciato scampo al 48enne che è morto sul colpo. Vano è stato il tentativo di soccorso da parte dei familiari che hanno assistito inermi alla macabra scena. L’uomo, da tempo viveva in uno stato depressivo che lo ha portato a compiere il folle gesto. Sul posto sono in corso gli accertamenti delle autorità.