Futsal A/F: Real Statte non va, Falconara vince al Palacurtivecchi

Il 2023 si apre, per l’Italcave Real Statte, sul solco con cui ha chiuso il 2022; le rossoblù si arrendono in casa al Città di Falconara campione in carica. Finisce 0-3 per le marchigiane.

Ioniche al via con Margarito, Pascual, Valeria, Bergamotta, Titova. Falconara che risponde con Dibiase, Taty, Rozo, Ferrara, Dal’Maz. Dopo il minuto di raccoglimento per la scomparsa di Gianluca Vialli, il match vede un Falconara arrembante fin da subito, con due tentativi di Taty e Dal’Maz respinti da Margarito. L’Italcave prova a rispondere con un sinistro di Marangione dalla sinistra, respinto in angolo da Dibiase. Al minuto 12:57 il match lo sblocca Silvia Praticò, su imbucata vincente di Dal’Maz per Rozo. La ripresa è di nuovo a forti tinte biancoazzurre, se non per una ripartenza di Pascual, di poco fuori sul palo di Dibiase. Al minuto 13:35 il Falconara raddoppia con Tainã e poco dopo, con colpo da biliardo, le campionesse d’Italia trovano il tris con Pereira che chiude definitivamente il match. Non c’è tempo per riposare, mercoledì il recupero col Pescara in trasferta prima della sfida interna, domenica prossima, col Molfetta.

ITALCAVE REAL STATTE-CITTÀ DI FALCONARA 0-3 (0-1 p.t.)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Pascual, Valeria, Bergamotta, Titova, Russo, Convertino, Marangione, Discaro, D’Errico, Acquaro, Linzalone. All. Marzella.

CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Taty, Rozo, Ferrara, Dal’Maz, Praticò, Saluzzi, Pirro, Pandolfi, Pereira, Taina, Polloni. All. Neri.

MARCATRICI: 12’57” p.t. Praticò (F), 13’35” s.t. Taina (F), 15’11” Pereira (F).

ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Lamezia Terme), Paolo De Lorenzo (Brindisi) CRONO: Antonio Carnazza (Taranto)