0 Condiviso 1509 Visto
Puglia Meteo
Cielo Coperto
17.22°C

Francavilla F.na | Sequestrata la maxi discarica


30 ettari, e forse di più, ricoperti da rifiuti speciali e pure pericolosi sono stati sequestrati dalla Polizia Locale di Francavilla Fontana. Si tratta della discarica abusiva di Contrada Beneficenza, scoperta dalle telecamere di Antenna Sud 85 e svelata nel corso della trasmissione Linea Diretta.
Tra gli ospiti, c’era il sindaco Antonello Denuzzo, che aveva assicurato l’interessamento del Comune. Detto fatto. Gli agenti di polizia, accompagnati dallo stesso primo cittadino e dall’assessore all’ambiente Antonio Martina, hanno effettuato un sopralluogo nella giornata di venerdì.

Poi, su disposizione della Procura della Repubblica di Brindisi, l’area, a ridosso della strada provinciale che collega la Città degli Imperiali con Carosino, è stata sequestrata.
Evidente la violazione del Testo Unico Ambientale. E anche della decenza.
Sono in corso accertamenti mirati a comprendere chi abbia gettato quei rifiuti, tra cui un bidone per la differenziata di Santa Maria Capua Vetere, ma anche su chi sia proprietario di quell’area rurale.

Bisognerà capire, pure, se, come sembra, ci si trovi di fronte ad una vera e propria organizzazione, capace di gestire in maniera illecita e nascosta una bomba ecologica. In un modo o in un altro, destinata ad esplodere.

Una nota positiva c’è. Il mezzobusto di un Cristo in pietra recuperato tra i rifiuti dell’area, è stato “salvato” e preso in cura dai frati francescani del convento della “Croce”. Ora, è al sicuro, custodito in una cappella.