0 Condiviso 253 Visto
Puglia Meteo
Poche Nuvole
22.22°C

Foggia | Bomba davanti al “Sorriso di Stefano”

Ancora bombe a Foggia: questa mattina, intorno alle 5.50, in via Acquaviva, un ordigno è stato fatto esplodere davanti al centro diurno per anziani “Il sorriso di Stefano” (il cui presidente è Luca Vigilante, fratello di Christian, già vittima di una bomba il 3 gennaio), riconducibile al gruppo Sanità Più di Paolo Telesforo. La deflagrazione ha danneggiato parte dell’esterno del locale. Al momento dell’esplosione una donna in servizio era dentro la struttura ed ha avuto un leggero malore. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia che stanno acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza.