0 Condiviso 455 Visto

Fidelis Andria: Mirko Cudini, ‘Dobbiamo essere più incisivi’

“Siamo delusi per il risultato, ma la prestazione è stata positiva. Bisogna essere obiettivi, l’Andria ha fatto la partita fino all’ultimo minuto. Nel primo tempo abbiamo concesso qualche ripartenza di troppo e siamo stati castigati, ma nonostante la sconfitta sono contento perché la squadra ci ha creduto fino alla fine – dichiara Mirko Cudini, allenatore della Fidelis Andria, dopo il derby perso con il Cerignola -. A fare la differenza è stata l’incisività sotto porta: loro hanno concluso tre volte, mi pare, segnando due gol, al contrario noi abbiamo creato tanto realizzandone soltanto uno. Chiaramente, se costruisci diverse occasioni e non le sfrutti, vuol dire che manca un po’ di freddezza sotto porta. Al di là di ogni considerazione, però, mi conforta la prestazione del secondo tempo ed è da qui che dobbiamo ripartire. I 4.000 tifosi? Siamo molto dispiaciuti perché avremmo voluto regalare loro quelle soddisfazioni che meritano”. (Foto Emmanuele Mastrodonato)