0 Condiviso 582 Visto

Festa 2 giugno. L’Italia lavora per la Pace

Roma – Sul cielo della Capitale hanno volato le Frecce Tricolori. Dopo il tradizionale omaggio al Milite ignoto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella con accanto schierato il Governo ha assistito alla parata aperta quest’anno da una rappresentanza dei sindaci con la fascia tricolore seguiti, tra gli applausi, dal personale della sanità civile, a simboleggiare tutti coloro che sono stati impegnati in prima linea contro la pandemia. L’intero corpo di Forze di polizia ha sfilato lungo i fori imperiali tra gli applausi del pubblico presente. Un giorno speciale in un contesto particolare legato dalla pandemia prima e la guerra oggi. “L’Italia e tutta la comunità internazionale, ha spiegato il capo dello stato, hanno un ruolo centrale nel favorire il dialogo”, aggiungendo che “l’attuale contesto internazionale ci interroga profondamente su come sia possibile garantire oggi il bene indivisibile della pace”.