Femminicidio a San Severo, il fidanzato ricorda poco

Condividi

E' stato interrogato per tutta la notte il 37enne reo confesso dell'omicidio della fidanzata 32enne che si è consumato ieri pomeriggio in un appartamento di San Severo, nel Foggiano. L'uomo, con problemi psichici, avrebbe pianto più volte davanti agli inquirenti dicendo di aver avuto un blackout

Nessun commento ancora

Lascia un commento