Federalberghi | I timori sulla stagione: “Estate 2020 persa”

Condividi

Non usa mezzi termini, Francesco Caizzi, numero uno di Federalberghi Puglia quando gli si chiede della prossima stagione. Le incognite del comparto hanno a che fare con i contenuti del decreto aprile: l'associazione nazionale chiede un rimborso a fondo perduto per le aziende che hanno perso almeno il 25-30% del fatturato dall'inizio dell'emergenza e la proroga di un anno di tutti gli adempimenti fiscali che in arrivo a giugno. Poi le questioni di ordine pratico, a partire dalla ristorazione.

Nessun commento ancora

Lascia un commento