0 Condiviso 2257 Visto

Fase 2, da lunedì nessun assalto ai treni

Prima di tutto l’invito al buon senso. E poi oltre all’obbligo delle mascherine la raccomandazione a indossare guanti monouso, fare uso dei dispenser per disinfettare le mani e rispettare il distanziamento. Infine tra le principali novità il biglietto elettronico nominativo sia per le Frecce sia per gli Intercity, per i quali la prenotazione diventa obbligatoria. L’iniziativa garantirà un maggior livello di sicurezza consentendo di essere avvisati nel caso in cui si sia condiviso il viaggio con un passeggero risultato successivamente positivo al virus. A bordo delle Frecce e Intercity è confermato il sistema di prenotazione dei posti “a scacchiera”, con una riduzione del 50% della capienza massima. Con la graduale riapertura delle attività, dal 4 maggio l’offerta dei servizi di trasporto regionale sarà portata al 60 per cento. Vietati i comportamenti difformi, il viaggiatore sarà segnalato alle forze dell’ordine. Nelle stazioni saranno approntati percorsi differenziati per separare entrate e uscite. Nessun assalto ai treni è in programma nei prossimi giorni. Trenitalia smentisce le notizie circolate nelle ore scorse. L’unico frecciargento in arrivo a Bari è quello proveniente da Roma delle 15.08 che termina la sua corsa a Lecce alle 20.30.