Ex staff settore giovanile, ‘Il Taranto ci deve dei soldi’

“I componenti dello staff Under 15 nazionali, Under 17 nazionali e Primavera del Taranto F.C. 1927, lamentano la mancata corresponsione da parte della società del “rimborso spese” relativo al periodo gennaio-aprile della stagione agonistica 2021-2022”. È quanto si legge in una nota inviata alle redazioni dai componenti dello staff del settore giovanile che nella passata stagione ha lavorato per il Taranto. “Con rammarico, siamo costretti a segnalare le false promesse del Sig. Vittorio Galigani, genericamente indicato quale “Procuratore Speciale” della Società, che si era personalmente impegnato a risolvere la questione in tempi brevissimi” – si legge ancora nel comunicato -. Una situazione paradossale che ha visto anche l’interessamento della APS Taras 706 a.C. nei confronti della società evidentemente senza alcun esito. Nostro malgrado, ci vediamo costretti ad adire le competenti Autorità per vedere riconosciuto un credito di poche migliaia di euro, il cui mancato riconoscimento risulta tuttavia ancor più antipatico in quanto afferente semplici “rimborsi spese”.

Chiamato in causa, Vittorio Galigani ha risposto in maniera lapidaria: “Nella passata stagione, il settore giovanile era interamente gestito da Giuseppe Sapio e dalla sua società“.