Ex Ilva: Pagano (PD), ‘Inaccettabile attacco alla libertà di stampa’

“Se sono ormai anni che denunciamo il comportamento sfrontato e distruttivo che il management messo da ArcelorMittal assume nei confronti delle istituzioni, dei lavoratori e delle imprese dell’indotto, è del tutto inaccettabile che adesso si voglia impedire persino ai giornalisti di far venire alla luce le dinamiche che tengono sotto scacco l’universo dell’ex Ilva ed un’intera comunità. A tal proposito voglio esprimere piena solidarietà al Nuovo Quotidiano di Puglia e a Domenico Palmiotti, ingiustamente attaccati per aver fatto semplicemente ciò che il loro lavoro impone: consentire ai loro lettori di conoscere ciò che avviene intorno alla complessa e dolorosa questione dell’ex Ilva. Qualcuno dovrebbe accettare che la libertà di stampa è un principio che la nostra Costituzione difende a spada tratta e non un “fastidio” da combattere con prepotenza”. Lo dichiara Ubaldo Pagano, deputato pugliese del Partito Democratico.