Ex Banca d’Italia Taranto sarà la sede del nuovo corso di medicina

Condividi

Via libera, oggi, da parte della Giunta regionale, all’acquisizione e alla riqualificazione della ex Filiale di Taranto della Banca d’Italia, al fine di rendere questo storico palazzo, sito nel cuore della città, la sede del nuovo corso di Laurea in Medicina. Si tratta di un intervento di straordinaria importanza, già condiviso nei giorni scorsi in sede di Tavolo del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) per Taranto, col Sottosegretario Sen. Turco, e reso ora possibile grazie alla rimodulazione di alcuni interventi già previsti a valere sulle risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020. Questa operazione, resa possibile grazie alla disponibilità manifestata dal Governo centrale, ha consentito di “liberare” 7 milioni e 835 mila euro che saranno ora interamente utilizzati dalla Regione per acquisire l’edificio di proprietà della Banca d’Italia, ritenuto la sede più idonea e più prestigiosa per ospitare l’attività accademica e di didattica laboratoriale del nuovo Corso di Laurea in Medicina.

Nessun commento ancora

Lascia un commento