0 Condiviso 1213 Visto

Erchie | Impianto compostaggio, via libera del Tar

Il contestato impianto di compostaggio realizzato nella periferia di Erchie entrerà presto in funzione. Lo ha stabilito il Tar di Lecce che ha rigettato il ricorso presentato dall’ente spalleggiato anche dalla Provincia di Brindisi.  Il Comune dovrà è stato condannato anche al pagamento delle spese legali alla società titolare dell’impianto e alla Regione Puglia.

Il Comune aveva contestato alla ditta di aver variato il progetto rispetto alla sua impostazione originale, introducendo delle modifiche sostanziali che avrebbero richiesto una nuova autorizzazione. A sostenere le tesi del Comune è intervenuta in giudizio anche la Provincia di Brindisi.

I Giudici amministrativi hanno invece condiviso le tesi difensive dell’Avv. Quinto che, nell’interesse della società, ha dimostrato l’erroneità della qualificazione da parte del Comune della modifica come sostanziale, in considerazione delle conseguenze ambientali favorevoli connesse alle variazioni proposte ed, in particolare, alla sostituzione dei fanghi con una pari quantità di frazione organica dei rifiuti.