Ecosistemi digitali per l’agricoltura 4.0: seminario formativo a Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA- Intelligenza artificiale, internet degli oggetti, blockchain sono alcune delle tecnologie smart che caratterizzano l’attuale trasformazione digitale dei processi produttivi, dei servizi nel privato e nella Pubblica amministrazione: si svolgerà presso la sala Belvedere di Palazzo Imperiali a Francavilla Fontana, sabato 2 aprile a partire dalle 17, il seminario “Ecosistemi digitali per l’agricoltura 4.0”.

Il seminario è organizzato da O.T.Excellence, associazione culturale che promuove da qualche anno sul territorio la cultura della conoscenza scientifica e tecnologica, consapevoli del ruolo che svolgono questi nuovi linguaggi del sapere.

La manifestazione è patrocinata dal comune di Francavilla Fontana e realizzata in collaborazione con l’ordine degli Ingegneri della Provincia di Brindisi. I temi sono particolarmente complessi ma si utilizzerà un linguaggio divulgativo semplice e accessibile che, nelle intenzioni degli organizzatori, favorirà la curiosità e l’interesse di tutti, sebbene gli interventi in programma illustreranno alcune applicazioni di queste tecnologie per un settore trainante dell’economia pugliese come l’agricoltura.

Gli ospiti e i relatori del seminario

Oltre al sindaco di Francavilla Fontana, Antonello  Denuzzo, hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, dando la propria disponibilità alla presenza, anche  rappresentanti di altre istituzioni: Annalisa Formosi per l’ordine degli Ingegneri di Brindisi, Luca Lazzàro presidente di Confagricoltura Puglia e l’onorevole Gianpaolo Cassese membro della XXIII commissione Agricoltura della Camera dei deputati.  Il presidente di O.T.Excellence Giovanni Semeraro  dopo l’introduzione dei lavori passerà la parola a Pietro Talmesio, socio fondatore della stessa associazione ed esperto scientifico del ministero dello Sviluppo economico che illustrerà brevemente il quadro delle attuali tecnologie digitali pervasive in relazione alle vocazioni territoriali.  Relazioneranno, poi, ricercatori di elevato spessore scientifico come Erminio Riezzo di Sysman srl, Paolo Spagnolo del Cnr-Isasi di Lecce  e Lucio Colizzi del dipartimento di Informatica dell’Università di Bari.

Acquisizione crediti formativi ingegneri

Una occasione unica da cogliere per chiunque per informarsi e formarsi su temi che innegabilmente stanno modellando la nostra vita quotidiana e che assumono anche aspetti etici ancora in fase di studio ed analisi sociologica. In conclusione, si parlerà del nostro futuro. Il Seminario è stato anche riconosciuto dal Cni Consiglio nazionale degli ingegneri come utile ai fini dell’accreditamento di crediti formativi per gli Ingegneri iscritti nei relativi Albi Professionali.