Eccellenza: Bisceglie, Cinque ‘Vietati cali di tensione’

Capitalizzare il fattore campo per alimentare l’inseguimento alla vetta. E’ il chiaro proposito del Bisceglie nella sfida di domani sul prato del “Ventura” (calcio d’inizio alle 15.30) contro il Polimnia, valida per l’undicesima nonché terzultima giornata d’andata. Archiviato il buon pari con qualche rimpianto di domenica scorsa nel domicilio della capolista Corato, la formazione nerazzurra non può concedersi distrazioni nell’incrocio con i rossoverdi del tecnico Mirko Muserra che, a dispetto dell’attuale terzultima piazza occupata in condominio col San Marco, hanno dimostrato sempre di poter dare filo da torcere a qualsiasi avversaria. Non ultimo il Manfredonia, fermato sul pari senza reti nel turno precedente al “Madonna d’Altomare” con una prestazione gagliarda. 

Tra le file biscegliesi saranno assenti lo squalificato Mastrippolito e l’infortunato Salguero (distorsione alla caviglia), mentre non si esclude il debutto dell’esperto centrocampista argentino Alejandro Frezzotti, che vanta diverse esperienze nella massima serie del suo Paese, dell’Ecuador e del Cile, oltre ad una parentesi in Italia nel 2009 in B con il Treviso. Rientrato nei ranghi in settimana anche l’esterno under Frezza. 

“Sarà fondamentale approcciare la gara con molta umiltà e determinazione – rimarca alla vigilia mister Franco Cinque – . Il Polimnia possiede un collettivo giovane (da tener d’occhio il 18enne attaccante Lorenzo Ievolella, a segno 9 volte tra campionato e coppa, nda), agguerrito e che corre molto, ma noi abbiamo chiari i nostri obiettivi e non possiamo permetterci alcun tipo di distrazione. In settimana abbiamo avuto qualche impaccio dal punto di vista logistico, ma nel complesso il gruppo ha lavorato bene e sono fiducioso”. 

La direzione dell’incontro è affidata a Sarcina di Barletta, assistito da Lamacchia di Barletta e Di Muzio di Foggia.  (Foto Emmanuele Mastrodonato)