0 Condiviso 1707 Visto

Due morti in incidente aereo a Trani, possibile collisione tra mezzi ultraleggeri

TRANI – È di due morti ed un ferito in codice giallo il bilancio dell’incidente aereo avvenuto domenica mattina nella BAT, in contrada Casalicchio, nelle campagne che dividono Trani, Andria e Corato. Due coniugi di origine emiliana sono deceduti nell’impatto al suolo di un velivolo ultraleggero. Un secondo mezzo, su cui si trovava il ferito trasportato al “Bonomo” di Andria, è riuscito ad effettuare un atterraggio d’emergenza.

Non ancora chiara la dinamica del sinistro, ma dalle primissime ricostruzioni i due aerei sarebbero venuti a contatto lungo la rotta da San Giovanni Rotondo a Carovigno. Il tocco tra i due velivoli turistici avrebbe causato la perdita del controllo, con un solo mezzo dei due che sarebbe riuscito a riprendere i comandi e atterrare limitando i danni.

Il punto dell’impatto nell’agro della BAT è risultato anche di difficile raggiungimento da parte dei soccorsi, con le équipes sanitarie e i Vigili del Fuoco che sono riusciti comunque ad intervenire tempestivamente nonostante le difficoltà. Sul posto anche il Procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti per l’accertamento della dinamica.

I rilievi delle autorità permetteranno di chiarire l’accaduto, resta il dramma di due vittime nell’incidente aereo di domenica mattina. Arrivati a Lecce, nel pomeriggio di domenica, i compagni di viaggio della coppia deceduta: shock nel gruppo che stava effettuando un giro d’Italia a tappe con i mezzi ultraleggeri.