0 Condiviso 726 Visto

Bari, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di cocaina: due arresti dei poliziotti

BARI- Giornata movimentata quella di ieri, 23 novembre, per i poliziotti di Bari alle prese con un cittadino della Costa d’Avorio trovato con forbici e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto illegale di oggetti atti a offendere. Mentre in serata, hanno fermato un uomo con dosi di cocaina.

È accaduto in centro città, in Piazza Umberto, quando i poliziotti della volante di zona hanno fermato e controllato un cittadino della Costa d’Avorio, 39enne pluripregiudicato e senza fissa dimora. Durante le fasi del controllo l’uomo ha reagito con reticenza alle richieste dei poliziotti, e inoltre è stato trovato in possesso di forbici, nascoste sotto gli indumenti. Pertanto, il 39enne è stato deferito all’autorità giudiziaria competente per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e porto illegale di oggetti atti a offendere e messo a disposizione dell’ufficio immigrazione della Questura, per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale.

In tarda serata, in Viale Europa, i poliziotti della volante di zona, hanno fermato e controllato un pregiudicato barese 43enne alla guida della propria autovettura. Durante il controllo l’uomo è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina.

Gli agenti hanno proceduto alla contestazione dell’illecito e al sequestro amministrativo della sostanza dichiarata a uso personale, deferendo l’uomo all’autorità amministrativa, che circa la legislazione speciale sugli stupefacenti, potrebbe rischiare la sospensione della patente di guida e dei documenti validi all’espatrio.