0 Condiviso 1018 Visto

Manduria, lutto cittadino per la donna assassinata dal compagno

MANDURIA- È stato proclamato il lutto cittadino a Manduria per Pina Di Noi, la 70enne barbaramente assassinata dal compagno 75enne trasferito nel carcere di Taranto.

Pina Di Noi era una donna molto conosciuta e apprezzata in città e il suo omicidio ha scosso l’intera comunità manduriana che la ricorda come una donna dalla grande bontà e umanità. Oggi, dunque, bandiere a mezz’asta per una tragedia, l’ennesima in Italia, che si è consumata tra le mura domestiche.

Proseguono, intanto, le indagini coordinate dai carabinieri di Manduria al fine di ricostruire il violento episodio che ha preceduto gli ultimi instanti di vita della donna. Secondo fonti giornalistiche la donna avrebbe manifestato la volontà di interrompere la relazione. A oggi, non è stata ancora disposta la data dell’interrogatorio di Pietro Dimitri, compagno della donna che dovrà rispondere del reato di omicidio.