0 Condiviso 669 Visto

Cozza nera e granchio blu, ponte tra Taranto e Tunisia

“Cozza Nera e Granchio Blu: una promozione reciproca”. Le città di Taranto e Gabes (Tunisia) hanno dato vita al progetto “Best Tag”: Cozza Nera e il Granchio Blu pronti a unirsi in un elegante cooking show attraverso le sapienti mani di Agostino Bartoli (resident chef de “Al Gatto Rosso”) e il cuoco tunisino Mounir Arem, executive del ristorante Le Baroque” a Tunisi e da ben otto anni membro attivo della National Academy of Cuisine France.

“L’obiettivo di questo progetto, che vede insieme l’Italia e la Tunisia – commenta il vice sindaco Fabrizio Manzulli -, è la creazione di un’agenzia internazionale per la promozione congiunta di cozza e granchio, con l’obiettivo di affermare i due prodotti congiunti nei menu dei ristoranti di tutti i Paesi del Mediterraneo». Il progetto sarà presentato nel corso di una conferenza stampa, in programma a Taranto dalle 11.00 di venerdì 23 settembre, cui parteciperanno Massimo Lupis di ASSET (Agenzia regionale Strategica), e Fabrizio Manzulli, vicesindaco di Taranto. In collegamento video da Terra Madre, il salone di Slow Food a Torino.