Coronavirus| Appello a Emiliano, si estenda il tampone prima che sia troppo tardi

Condividi

(di Onofrio D’Alesio) - Al governatore Emiliano un cordialissimo invito nella certezza che l’operato di tutto lo staff sia da considerare encomiabile per come la Regione Puglia sta affrontando l’emergenza. E questo lo dico al netto di visioni politiche o ideologiche : Insisto sulla estensione delle fasce da sottoporre a tampone. Ritengo che soprattutto il personale sanitario sia costantemente esposto al rischio contagio. E con esso quelle categorie di lavoratori che per ragioni contingenti sono costrette a lavorare in condizioni che non consentono il distanziamento sociale. In Corea l’utilizzo allargato del test ha dato riscontri positivi in termini di contenimento dei contagi e di tracciabilita’. Non comprendo le ragioni del perché non è possibile introdurre questo sistema la cui efficacia è stata messa in discussione. Andando a ritroso di qualche settimana anche il provvedimento del governatore delle Marche era stato impugnato dal governo. Mi pare che alla luce dell’alto numero di contagi quella decisione sebbene “drastica” e poco liberale avrebbe dato dei risultati apprezzabili. Se quei treni per il sud fossero stati soppressi sin dall’inizio forse il contenimento sarebbe stato molto più evidente sebbene è difficile in queste situazioni mediare tra legittime paure, istinto di sopravvivenza e senso di responsabilità. Non possiamo additare nessuno come irresponsabile. Forse deve e doveva andare così. Era già scritto nonostante sia difficile leggere la parola fine di quest’incubo.

Nessun commento ancora

Lascia un commento