Conversano | ‘Dammi la bici’, a 10 anni ferisce con coltello bimbo di 8

Condividi

Un ragazzino di 10 anni avrebbe ferito, con un coltellino o altro oggetto appuntito, un bambino di 8 anni al quale avrebbe tentato di sottrarre la bicicletta. L'episodio è accaduto la scorsa domenica mattina all'interno della Villa comunale di Conversano, nel Barese. La notizia è stata anticipata dall'Huffington Post. Le indagini dei Carabinieri sono ancora in corso per ricostruire l'esatta dinamica dell'episodio. Stando a quando accertato finora, il bambino più grande, figlio di un pregiudicato del posto, avrebbe insistentemente chiesto all'altro di consegnargli la bicicletta. Al rifiuto del bimbo di 8 anni, lo avrebbe aggredito ferendolo all'addome con un oggetto, forse un coltellino. In ospedale a Putignano la vittima è stata medicata e il referto parla di una prognosi di 10 giorni per escoriazioni. Il padre del bambino ferito ha presentato formale denuncia. L'oggetto usato per l'aggressione è ancora in fase di ricerca. Gli investigatori, coordinati dalla Procura per i minorenni di Bari, stanno esaminando i video delle telecamere comunali di videosorveglianza e hanno già ascoltato diversi testimoni oculari. Della vicenda sono stati informati anche i locali servizi sociali.
La Procura per i minorenni di Bari avvierà verifiche sulle capacità educative dei genitori del bambino di 10 anni. Il presunto aggressore non è imputabile e quindi i magistrati minorili possono soltanto intervenire in ambito civile chiedendo al Tribunale per i Minorenni, dopo aver attivato accertamenti tramite i servizi sociali, eventuali provvedimenti di sostegno o azioni limitative della potestà genitoriale.

Nessun commento ancora

Lascia un commento