0 Condiviso 1005 Visto

Massafra, controlli a tappeto dei carabinieri: arresti e denunce

MASSAFRA- Due persone sono evase dai domiciliari, un 16enne è stato trovato con hascisc, un 28enne anche con cocaina suddivisa in dosi, materiale per il confezionamento e bilancino di precisione: controlli a tappeto dei carabinieri della compagnia di Massafra che hanno effettuato un arresto e tre denunce, oltre ai controlli di undici esercizi pubblici, 45 veicoli e 91 persone.

È accaduto nella giornata di ieri, 28 novembre, quando il Nucleo operativo e Radiomobile e le stazioni di Massafra, Mottola, Palagiano, Crispiano, Statte, hanno effettuato mirate attività.

Arresti e denunce dei carabinieri: possesso di stupefacenti ed evasioni

Tratto in arresto un 28enne di Mottola, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, in quanto trovato in possesso di 21 grammi di hascisc e 4 grammi di cocaina, suddivisa in varie dosi, oltre a un bilancino, un coltello a serramanico e vario materiale per il confezionamento. Al termine degli accertamenti, l’autorità giudiziaria ha disposto la sottoposizione agli arresti domiciliari in attesa della successiva convalida.

È stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata alla cessione verso terzi, un 16enne di Palagiano sorpreso con 28 grammi di hascisc, oltre a un bilancino di precisione. E denunciato per evasione un 40enne di Statte e un 42enne di Palagiano, entrambi sorpresi al di fuori della propria abitazione, nonostante sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Controlli degli esercizi pubblici, greenpass e violazioni Codice della strada

Nel medesimo contesto sono stati controllati undici esercizi pubblici e undici persone sottoposte agli arresti domiciliari, oltre a 45 veicoli e 91 persone, sanzionato amministrativamente dodici persone per il mancato rispetto della normativa anti-covid, verificato il regolare possesso di 134 greenpass e contestando tre violazioni al Codice della strada per un importo di 683 euro, di cui una per guida sotto l’influenza dell’alcol che ha comportato il sequestro del veicolo e il ritiro della patente di guida.

Infine, a seguito di perquisizioni personali e veicolari, sono state segnalate alla prefettura di Taranto quattro persone per uso personale di sostanze stupefacenti, sequestrando 2 grammi di eroina, 0.3 grammi di cocaina, 7 grammi di hascisc e 2 grammi di marijuana