Controlli Polizia di Stato a Barletta, la Questura intensifica le operazioni

BARLETTA – Ancora controlli straordinari da parte della Polizia di Stato nelle zone di Barletta maggiormente sotto i riflettori nelle ultime settimane. Dopo le segnalazioni dei residenti sul degrado dei giardini De Nittis, l’attività delle forze dell’ordine è stata intensificata nei pressi della stazione centrale. Resta attivo il presidio degli agenti alle porte del centro storico cittadino: sono 86 le persone controllate da inizio settimana, con 11 individui già noti alle autorità, mentre sui 51 veicoli attenzionati sono state registrate due contestazioni al codice della strada. A ciò si aggiungono tre perquisizioni personali.

Non soltanto centro cittadino, ma anche periferia. Sotto controllo via Izzi, tra le più dinamiche dal punto di vista delle attività illecite più recenti. Occhi puntati sulla villa che insiste sull’arteria nella zona ovest della città, con grande attenzione da parte della Polizia di Stato.

La gestione dei controlli è sotto il comando del questore della BAT Roberto Pellicone, con l’assistenza della Polizia Locale e del Reparto Prevenzione Crimine di Bari. Proseguono le operazioni di sicurezza con il presidio delle volanti e con le pattuglie a piedi.