Continuità Fidelis: con Turris terzo risultato utile di fila (sintesi)

TORRE DEL GRECO – Sorride la Fidelis Andria che torna a casa con un punticino preziosissimo dalla trasferta di Torre del Greco e allunga a tre la striscia di risultati utili consecutivi dopo il doppio successo contro Monterosi Tuscia e Giugliano: al Liguori finisce 0-0 tra i biancoazzurri e la Turris che salgono rispettivamente a quota 15 e a quota 19 punti in classifica. Federiciani sempre terz’ultimi ma con una lunghezza di vantaggio in più sull’ultima posizione, corallini ai margini della zona playoff.

Doudou conferma il 4-3-1-2 ma rivoluziona la formazione negli interpreti: spazio a Milillo al posto di Delvino in difesa, a Zenelaj al posto di Candellori al centro e a Sipos al posto di Urso in avanti. In cronaca. Pronti via e al minuto 6 la partita può subito cambiare: Arrigoni respinge con un braccio all’interno dell’area la conclusione di Gallo, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Giannone che calcia non potente ma angolato trovando però la super risposta di Savini, abile poi a respingere anche il successivo tap-in. Si resta sullo 0-0 e gli ospiti, dopo aver tremato, ci provano con coraggio. Al minuto 12 è Ciotti a tentare il colpo grosso dalla distanza, al minuto 14 è invece il turno di Bolsius dopo una serie di finte spettacolari: in entrambi i casi è bravissimo Perina. Al minuto 18 è Longo a sfiorare il vantaggio per i padroni di casa, pericolosi anche sei minuti dopo con un destro svirgolato di Leonetti da buona posizione. E’ il penultimo sussulto di una prima frazione che termina così dopo un minuto di recupero, qualche istante più in là rispetto a un tentativo semi volante di Longo su bel cross da sinistra.

Nella ripresa succede molto meno. Le squadre si studiano e a prevalere è la paura di perdere. Meglio comunque i federiciani, a un passo dallo 0-1 al minuto 76 con una bella discesa del neoentrato Urso che trova ben posizionato Ciotti, incapace però di inquadrare la porta. Turris di fatto non pervenuta, a parte un calcio di punizione di Leonetti che scheggia la traversa al minuto 90. Finisce senza reti dopo tre minuti di recupero. Prosegue il periodo positivo in casa Fidelis, ritorno in campo fissato per domenica per la sfida interna contro la Juve Stabia.

TURRIS-FIDELIS ANDRIA 0-0

TURRIS (4-3-3): Perina; Manzi, Boccia, Frascatore, Contessa (53’ Vitiello); Acquadro, Ardizzone (53’ Haoudi), Gallo; Giannone (68’ Ercolano), Longo (53’ Maniero), Leonetti. Panchina: Donini, Fasolino, Primicile, Di Franco, Nocerino, Stampete. All. Di Michele.

FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): Savini; Fabriani (76’ Mariani), Milillo, Dalmazzi, Ciotti; Arrigoni, Zenelaj (46’ Urso); Pavone, Djibril, Bolsius (88’ Orfei); Sipos (46’ Candellori). Panchina: Zamarion, Tortorelli, Hadziosmanovic, Graziano, Mercurio, Delvino, Alba, Tulli, Persichini. All. Doudou.

ARBITRO: Virgilio di Trapani.

AMMONITI Arrigoni, Contessa, Zenelaj, Ciotti (FA); Longo, Ardizzone, Gallo, Pavone (T).

NOTE: Spettatori: 1360.