Brindisi, container “volati”: indagati presidente e dirigente Authority

Il presidente dell’Autorità portuale, Ugo Patroni Griffi, e il dirigente del dipartimento per l’Esercizio dei porti di Brindisi e di Monopoli Aldo Tanzarella, sono indagati per il reato di crollo colposo per l’incidente verificatosi nella notte di maltempo tra il 4 e il 5 novembre scorso quando, a causa del forte vento, due container utilizzati per i controlli di sicurezza doganali a Costa Morena Est furono portati via dal vento, provocando il ferimento di una guardia giurata e di un finanziere. Ne dà notizia oggi il “Nuovo Quotidiano di Puglia”.
Gli avvisi di garanziasono stati notificati ieri mattina, prima di una ispezione dei luoghi per ricostruire la dinamica dell’incidente, alla presenza dei militari della guardia di finanza, del pm titolare dell’indagine Luca Miceli, che era di turno nelle ore in cui è avvenuto il fatto, e del pm titolare dell’indagine sulla recinzione portuale e sulle opere di security Raffaele Casto, il cui procedimento giudiziario è tuttora in corso.