0 Condiviso 816 Visto

Clamoroso a Parigi | Frase a sfondo razzista del quarto uomo: gara di Champions sospesa

Una scena mai vista in Champions League, il quarto uomo della gara tra Psg e Istanbul Basaksehir avrebbe rivolto una frase a sfondo razzista a un membro della panchina del Basaksehir e dopo una decina di minuti di polemiche in campo, la squadra turca ha lasciato il terreno di gioco.
Questa la ricostruzione: la protesta e’ nata dalle accuse di DEmba Ba al quarto uomo, Sebastian Coltescu: attaccante del Basaksheir, in panchina stasera, ha accusato l’assistente arbitrale di aver rivolto epiteti razzisti nei confronti dell’assistente allenatore della squadra turca. L’arbitro Hategan ha tentato in tutti i modi di calmare gli animi e di far riprendere il gioco, ma tutti gli sforzi sono risultati vani. La gara è tuttora sospesa.