0 Condiviso 1389 Visto

Centro per l’impiego di Bisceglie, firmato accordo con Arpal

Il Comune di Bisceglie rilancia il suo centro per l’impiego. Sottoscritta questa mattina la convenzione tra il sindaco Angelantonio Angarano e il commissario straordinario di Arpal Puglia Massimo Cassano. Un accordo che punta forte su un efficiente sviluppo dell’occupazione, quello tra le parti, con l’obiettivo di rilanciare anche le infrastrutture presenti in città.

Centro per l'impiego Bisceglie, Angelantonio Angarano

«Siamo soddisfatti del lavoro in sinergia con il Comune di Bisceglie – annuncia Cassano – c’è grande entusiasmo per un potenziamento che potrà offrire tanto alla comunità dal punto di vista professionale ed occupazionale. Arpal Puglia sta dando il suo contributo ad una città che si è resa fin da subito propositiva sotto l’aspetto organizzativo. Verranno messi a disposizione numerosi strumenti e nuove risorse, il centro per l’impiego sarà un fiore all’occhiello».

Le risorse messe a disposizione dal Ministero del Lavoro saranno fondamentali nel progetto di potenziamento. Il centro per l’impiego di Bisceglie sorgerà nel plesso in disuso di via villa Frisari, al posto dell’ex istituto professionale intitolato a Sergio Cosmai.

«Il supporto delle istituzioni e degli enti preposti è fondamentale – spiega Angarano – l’amministrazione comunale ha fatto il massimo. Rispettiamo le esigenze dei cittadini e puntiamo a rendere il centro per l’impiego un punto di riferimento per tutta la comunità».