0 Condiviso 201 Visto
Puglia Meteo
Cielo Sereno
33.46°C

Calcio Foggia, prove di pace: Maiuri riflette. Tutto dipende dal mercato

Sembrerebbero andati a buon fine i tentativi di ricucire fatti dal Calcio Foggia per ammorbidire la netta presa di posizione di mister Vincenzo Maiuri. Maiuri che aveva disertato (assieme al suo staff) la seduta d’allenamento ed era andato via da Foggia, direzione Taranto. Alla base di questo gesto una serie divergenze tra lui e la società soprattutto in chiave calciomercato. L’ex allenatore del Sorrento si attendeva calciatori, da lui stesso richiesti, che non sono arrivati. Ecco quindi la scelta di non presentarsi in campo e di tornare direttamente nella sua città. Dietro ciò la volontà di dimettersi, cosa che sarebbe stata mitigata dal lavoro riparatore della dirigenza rossonera. Una prova di forza importante quella del tecnico milanese che, per tornare, vuole immediate risposte dal mercato. Ha fatto le sue richieste, Nicola Strambelli è una di queste, per il ruolo di punta lavori in corso per arrivare a Giacomo Beretta, ci sarebbe stato anche un pour parler per l’ex rossonero Fabio Mazzeo. Situazione quindi che sembra rientrare, anche perché la società appare intenzionata ad accontentare le richieste di Maiuri. Sullo sfondo il malcontento della tifoseria organizzata e il match d’esordio allo Zaccheria di domenica pomeriggio contro il Potenza. Maiuri riflette, il Foggia porge la mano: animi più distesi, ma tutto dipende dal mercato in entrata.

Attilio Scarano