0 Condiviso 872 Visto

Erchie, bullismo e cyberbullismo: a scuola di legalità con i carabinieri

ERCHIE- Bullismo e cyberbullismo sono gli argomenti affrontati dal capitano Gianluca Cipolletta della compagnia carabinieri di Francavilla Fontana nell’incontro organizzato con gli studenti della scuola media di Erchie.

Grande partecipazione al seminario formativo alla legalità cui ha preso parte anche il sottosegretario alla Giustizia, Anna Macina, e il comandante di stazione Vincenti Roberto.

L’incontro, introdotto dal dirigente scolastico Lucia Immacolata Spagnolo, è stato moderato dalla professoressa Adele Cervo, referente legalità bullismo e cyberbullismo, e ha registrato l’attivo interesse e partecipazione degli studenti che hanno rivolto numerose domande e rappresentato alcuni loro dubbi, essendo quelli trattati fenomeni sociali diffusi tra i giovanissimi di quella fascia di età.

I carabinieri da sempre promuovono questo approfondimento culturale, coinvolgendo attivamente gli studenti con i quali instaurano un concreto confronto, stimolandone la curiosità e affrontando i delicati argomenti al fine di favorire la pratica del valore della legalità con riferimenti normativi, ma anche con esempi pratici, analisi di esperienze e considerazioni. L’incontro – avvenuto in presenza e nel rispetto delle normative anti-Covid19 – è inserito in una più ampia calendarizzazione di appuntamenti che vedono l’Arma dei carabinieri apportare il suo contributo di vicinanza ai giovani e giovanissimi studenti con l’obbiettivo di abbattere il muro dell’omertà, accrescere il senso civico e la fiducia verso le Istituzioni.