0 Condiviso 905 Visto

Brindisi, si rinnova la tradizione della “Matonna fuci fuci”

BRINDISI – Si rinnova a Brindisi la tradizione della Matonna Fuci Fuci che ogni anno nella prima messa del mattino vede la statua della Vergine correre verso il figlio risorto. Si tratta della Madonna del terremoto venerata presso la storica chiesa di San Paolo.

Ritenuta miracolosa per aver dato scampo alla città di Brindisi da un disastro maggiore nel terribile terremoto del 1743: il racconto popolare parla del ritrovamento della statua sull’ingresso della chiesa con gli occhi rivolti al cielo e le mani aperte ma originariamente  realizzata con le mani congiunte, come ad implorare Dio di fermare il terremoto.