0 Condiviso 641 Visto

Brindisi | Disinnescato ordigno bellico a Acque Chiare

Sono terminate con successo nelle prime ore del pomeriggio di oggi (03/03/2021) le operazioni di disinnesco e brillamento dell’ordigno bellico segnalato alla Prefettura dalla locale Capitaneria di Porto nella giornata di ieri e rinvenuto a Brindisi, in località Acque Chiare, nei pressi della c.d. “Spiaggia di Sciaia”, posizionato a terra, su una falesia alta circa 2 metri, a circa 5 metri dalla riva, probabilmente affiorata a seguito dell’erosione della costa, causata dal moto ondoso dei giorni scorsi.

Il residuato bellico, una bomba da mortaio da 81 mm, è stato dapprima messo in sicurezza e, successivamente, fatto brillare in una cava in c.da Autigno, ad opera degli artificieri antisabotaggio del Comando 11° Reggimento Genio Guastatori.

Le operazioni sono state coordinate dalla Prefettura ed hanno visto la collaborazione del Comando Provinciale dei Carabinieri, del Comando Polizia Municipale di Brindisi e della Croce Rossa Italiana.