Brindisi: Danucci, ‘Noi in emergenza, 3 punti d’oro’

“Considerando l’emergenza e i tanti under in campo, fare risultato con la Puteolana era importante. In questo campionato bisogna lottare, le qualità vengono dopo. Se non si è in grado di lottare, non si va da nessuna parte. Penso che prima del gol di Palumbo abbiamo avuto diverse occasioni per sbloccare il risultato, non ci siamo riusciti per imprecisione, ma le partite vanno chiuse prima. A inizio secondo tempo ho invertito Dammacco e Mancarella e credo che Gaetano abbia fatto molto bene. È un giocatore tecnico e a volte eccede con qualche giocata, ma ha personalità e può darci una grossa mano. Mercato? La società sicuramente interverrà, spero arrivino il prima possibile calciatori funzionali al mio credo calcistico”. È l’analisi di Ciro Danucci al termine del match vinto al Fanuzzi con la Puteolana.