Brindisi: D’Anna, ‘Siamo in debito con la fortuna’

“Spero di regalare al Brindisi tanti punti, anche se non è il singolo a fare la differenza, ma il collettivo – ha detto Simone D’Anna durante Passione Brindisi, in onda su Antenna Sud -. Abbiamo accusato un calo nelle ultime partite, è evidente. Spesso però abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato. Se a Fasano avessimo concretizzato almeno una delle tante occasioni create, oggi parleremmo di una grande vittoria su un campo difficile. Durante un campionato può succedere di avere delle frizioni. L’importante è stare sempre sul pezzo. Sono convinto che questa squadra possa dare ancora tanto. La fortuna è in debito con noi”.

TERRENO DEL FANUZZI – “Sicuramente un terreno di gioco come quello del ‘Curlo’ ha aiutato una squadra tecnica come la nostra. C’è differenza anche nello stoppare il pallone, invece di arrivarti alla gola si riesce a controllare bene. Il nostro stadio sta subendo ancora lavori di manutenzione, speriamo di averlo quanto prima nelle migliori condizioni”.

PUTEOLANA – Assente per squalifica, D’Anna inquadra il prossimo avversario: “La Puteolana ha raccolto meno punti di quanti ne avrebbe meritati  sul campo. Conosciamo il valore dei calciatori e dell’allenatore, i ragazzi sanno che affronteranno una partita maschia”.

TIFOSI – “Sappiamo quanto il pubblico brindisino sia caloroso. È una spinta importante per noi. I tifosi non devono mollare, la società che sta dimostrando di valere oltre questa categoria. Spero tanto, un giorno, di vedere il ‘Fanuzzi’ esplodere“.