Brindisi, celebrato il giorno del ricordo

BRINDISI – Il comitato “10 Febbraio” torna come ogni anno a celebrare il “Giorno del Ricordo” a Brindisi con la deposizione di un fascio di fiori nei pressi della targa che intitola la strada in via Martiri delle Foibe, al rione Sant’Angelo,

alla presenza di un’esule istriana e delle autorità civili e militari. A rappresentare il comune di Brindisi il vice presidente del consiglio comunale Massimiliano Oggiano e con la presenza del consigliere regionale Luigi Caroli. Un momento di commemorazione per ricordare la tragedia chel, sul finire del secondo conflitto mondiale, ha interessato il confine orientale provocando decine di migliaia di vittime e di esuli.