Boxe: I pugili novizi della Quero si schierano

Al via questo fine settimana il Torneo regionale esordienti per le qualifiche schoolboy, junior, youth ed élite maschili e femminili che coinvolgerà ben 167 pugili, i quali si misureranno tra le sedici corde con tutta la grinta e l’emozione delle prime volte. Il torneo, indetto dalla Federboxe di Puglia e Basilicata, si svolgerà presso il Palazzetto dello sport di Terlizzi e interesserà le giornate di venerdì, sabato e domenica dal 3 al 5 marzo con partenza dalle semifinali distribuite in più gironi di gara e poi le finali.

Una partecipazione cospicua da parte dei giovani pugili pugliesi quest’anno, che denota un’importante considerazione che si sta rivolgendo allo sport del pugilato, sempre più apprezzato tra le nuove generazioni grazie al supporto delle famiglie che sostengono i ragazzi in questa disciplina di alto valore psico-morale e sociale.

Un contributo importante alla boxe e al territorio che viene dato tra più di cinque decenni dalla palestra Quero-Chiloiro di Taranto, che anche in questa occasione si schiera con una squadra di otto atleti esordienti: Felice Di Cuia (junior 52 kg), Ettore Pelonzi (junior 75 kg), Gabriele Sibilio (youth 92+), Donato Fiume (élite 60 kg), Danilo Verrienti (élite 63,5 kg), Davide Donvito (élite 63,5 kg), Francesco Maglionico (élite 67 kg) e Gabriele Gentile (élite 80 kg).

L’appuntamento con la boxe di questo primo weekend di marzo, inoltre, vedrà gareggiare i baby atleti del giovanile che domenica mattina si divertiranno, mentre i grandi faranno una pausa dal ring, nel primo criterium del 2023, rivolto alle quattro qualifiche dei cuccioli, cangurini, canguri e allievi con età dai 5 ai 13 anni, a partire dalle ore 10.00.