0 Condiviso 250 Visto

Bisceglie: arriva Romani, salutano in tre

Porte girevoli in casa Bisceglie. In attesa della difficilissima sfida di campionato contro il Catanzaro ne entra uno e ne escono tre con la società vigile sul mercato per accaparrarsi giocatori che possano essere utili alla causa. La scommessa si chiama Riccardo Romani, 28 anni, mezzala che può fare all’occorrenza anche l’esterno d’attacco nel 3-4-3 provato nelle ultime settimane da mister Gianfranco Mancini. Protagonista del doppio salto dalla Promozione alla serie D del Fossano, il giocatore ex Como torna dopo ben 9 anni tra i professionisti, lasciando la squadra di cui era capitano e leader indiscusso. A salutare, sono invece in tre. Tony Letizia ha già concluso la sua avventura in Puglia ed è un giocatore del Rimini, che lo ha ufficializzato poche ore fa. Carlo Manicone, invece, ha fatto ritorno in Svizzera dove vestirà di nuovo la maglia del Lugano, società che lo aveva girato in prestito proprio ai nerazzurrostellati. Torna in Belgio, invece, il figlio d’arte Reno Wilmots, che non si è mai aggregato alla squadra alla ripresa degli allenamenti. Addio in vista anche per Spedaliere, così come potrebbero partire anche Zigrossi e Piccinni, che ha richieste dal Chiasso. Per quanto riguarda i movimenti in entrata, invece, si allena con la squadra il centrocampista svincolato ex Cerignola e Andria Alessio Esposito, mentre è sfumato Santo D’Angelo del Livorno, che ha firmato per il Potenza. Le ultime novità riguardano l’assetto societario dove potrebbero esserci novità nelle prossime ore con il cambio di alcuni membri del consiglio d’amministrazione.