Best awards calcio italiano: Incetta di premi per il Lecce

Lunedì 19 dicembre si terrà l’11a edizione del Festival del calcio italiano nel corso del quale verranno premiati i migliori della stagione 2021/22 fra squadre, calciatori, giornalisti, tecnici, arbitri e dirigenti. Il premio è patrocinato da Coni, leghe di A e B, Aia, Ordine nazionale giornalisti e Comune di Altavilla Silentina.

Tra i club più premiati c’è soprattutto il Lecce, che proprio al termine del campionato 2021/22 è stato promosso in Serie A. Saverio Sticchi Damiani otterrà il riconoscimento come miglior presidente, Pantaleo Corvino miglior ds Corvino, il Lecce come migliore squadra della Serie B. Da segnalare la presenza di Federico Baschirotto (nella passata stagione all’Ascoli) e Marco Baroni nella Top 11 Serie B.

Questo l’elenco dei ‘best awards’ 2021/22: portieri Vicario e Provedel; difensore: Di Lorenzo; centrocampista Lorenzo Pellegrini; attaccante: Immobile. Miglior calciatore Di Lorenzo; miglior giovane Parisi; miglior gol Candreva; miglior procuratore Marco Sommella; miglior allenatore Pioli; miglior giovane tecnico Italiano; miglior club Milan; miglior presidente Danilo Iervolino; miglior dirigente Paolo Maldini; miglior ds Walter Sabarini e Cristiano Giuntoli; miglior arbitro Simone Sozza; miglior arbitro Var di Serie A, Aleandro Di Paolo; premio alla carriera a Corrado Ferlaino, Luciano Moggi e Franck Ribery; miglior giovane procuratore Luigi Liguori; premio alla carriera a Claudio Molinari (Adise). Top 11 Serie A: Sepe; Faraoni, A. Bastoni, G. Mancini, Biraghi; Zaccagni, Barella, Ricci, Candreva; Immobile, Raspadori. Allenatore: Nicola.

I migliori della Serie B sono: Iannarilli, Pirola, Gaetano, Coda, Gatti, Fagioli. Moltalto. Miglior allenatore Pecchia, miglior allenatore giovane Grosso, miglior presidente Sticchi Damiani, miglior ds Corvino, miglior dirigente Galliani, migliore squadra Lecce. Miglior arbitro Cosso, miglior arbitro Var Marini, miglior esordiente Beruatto. Top 11 Serie B: Paleari; Birindelli, Beruatto, Lucioni, Baschirotto, Partipilo, Zerbin/Sibilli, Acampora, Esposito, Donnarumma, Forte. Allenatore: Baroni.