0 Condiviso 670 Visto

Berlusconi: “Sanzioni hanno fatto male anche a noi”

Roma – “L’Ucraina è il paese aggredito e noi dobbiamo aiutarlo a difendersi” . Lo ha detto Silvio Berlusconi a Napoli, precisando le sue parole “filo-putiniane” dei giorni scorsi. Il cavaliere ha aperto la convention di Forza Italia, tra i veleni dopo le tensioni e le denunce della ministra Gelmini contro le sue scelte politiche, ha criticato le sanzioni alla Russia. “Hanno fatto male anche a noi”. E annuncia dopo l’espulsione forzata dal Senato di nove anni fa, che sara di nuovo in campo per le prossime elezioni. Ma i temi sono vari soprattutto interni alla maggioranza di Governo sollevati in gran parte dai 5 stelle e Lega proprio per l’invio di ulteriori armi ma anche per i rapporti tra i partiti soprattutto tra pentastellati e Pd.