Basket C/Gold: Adria Bari-Corato non è mai una gara banale

Tecnoeleva Adria Bari-Nuova Matteotti Corato non è mai una gara banale. Nello scorso campionato di Serie C Gold hanno dato vita a cinque battaglie che rimarranno negli annali del basket regionale per l’intensità, la qualità e la determinazione messe sul parquet da entrambe le squadre. Sarà una partita dalle mille motivazioni per i ragazzi di coach Patella, che vogliono “vendicare”, sportivamente parlando, la sanguinosa sconfitta in gara – 3 play off del 10 aprile rimediata contro i baresi e continuare a stupire dopo la convincente vittoria ottenuta domenica scorsa contro Castellaneta.

Anche l’Adria Bari del confermato coach Massimo Cazzorla arriva all’appuntamento di domenica con il morale alle stelle: infatti la formazione barese, dopo la sconfitta per 82-73 all’esordio contro Brindisi, ha vinto in casa contro Castellaneta (75-72 il risultato finale) e ha espugnato il campo di Vieste con un sonoro 105-78.

La dirigenza biancorossa, per l’allestimento del roster, è ripartita dalla conferma dello zoccolo duro che nello scorso torneo ha raggiunto le semifinali play off: si tratta del 29enne play argentino Santi Rodriguez che fin qui ha realizzato 13.3 punti a partita, del 32enne ala forte argentina Anibal Buzzo, autore di 10.7 punti a partita, e l’ala piccola classe 2000 Alessandro Ferraretti (14.3 punti a partita). Il top scorer dell’Adria Bari è l’ala piccola classe 1996 Riccardo Callara, ex Rende e Vieste, con ben 53 punti totali messi a segno nelle prime 3 partite. Appuntamento a domenica alle ore 18 al PalaBalestrazzi di Bari. La partita sarà arbitrata dai signori Francesco Menelao e Ambrogio Laterza di Mola.