Bari, villino confiscato, dal Re del contrabbando all’uso sociale

Condividi

A San Girolamo, sul lungomare nord di Bari, una villetta confiscata alla malavita organizzata ritorna a vivere diventando entro gennaio 2020, un ambulatorio sociale per persone in disagio socio-economico e immigrati, e un centro di servizi per le famiglie.

Nessun commento ancora

Lascia un commento