Bari: Un turno a Bellomo, diffida per Folorunsho

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BELLOMO Nicola (Bari): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
FALASCO Nicola (Ascoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
OOSTERWOLDE Jayden (Parma): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
SANTORO Simone (Perugia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE) FOLORUNSHO IJIENUA Michael (Bari).

ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

LUCARELLI Cristiano (Ternana): doppia ammonizione.
LONGO Moreno (Como): per avere, al 47° del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato con veemenza una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
MAROTTA Michele (Palermo): per avere, al 32° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente una decisione arbitrale.

DIRIGENTI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

EVANGELISTA Mirko (Ascoli): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto una critica irrispettosa al Direttore di gara.
RINAUDO Leandro (Palermo): per avere, al 41° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, contestato reiteratamente l’operato arbitrale.

AMMENDE SOCIETÀ 

Ammenda di € 3.000 al BRESCIA per avere, al 43° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco, in direzione dei calciatori della squadra avversaria, un accendino; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.
Ammenda di € 1.000 al PISA per avere suoi sostenitori, al 47° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.