Bari | Il grido di dolore dei ristoratori, chiedono solidarietà

Condividi

Sono pronti a protestare tutti insieme, "le insegne non contano più, conta essere uniti", così i ristoratori con le altre categorie colpite dalle nuove restrizioni contenute nel DPCM

Nessun commento ancora

Lascia un commento