Bari, guida sicura per dire basta alle vittime della strada

BARI – Due giorni dedicati alla sicurezza stradale con dimostrazioni pratiche e lezioni organizzate dall’associazione sportiva dilettantistica Guida Sicura Moderna in occasione della Giornata mondiale Onu in ricordo delle vittime della strada. Terza edizione per “Basta vittime della strada”, con brevi lezioni teoriche di primo soccorso e tecniche di controllo di autovetture in situazione critica di aderenza con istruttori professionisti. Novità di quest’anno la presenza di scooter e microcar elettriche. Stando ai dati Istat, in Puglia si segnala un aumento degli incidenti del 2 per cento rispetto al 2021, per un totale di circa quattromila incidenti nel primo semestre verificatisi sull’intera rete stradale regionale, 75 dei quali mortali. Il maggior numero di sinistri avviene nei centri abitati. molti incidenti hanno coinvolto un solo veicolo, e questo vuole dire che, spesso, sono causati da distrazione ed eccesso di velocità ma non solo.