0 Condiviso 110 Visto
Puglia Meteo
Poche Nuvole
36.62°C

Bari | Agguato per debito droga, Dda sulle tracce di 2 pusher

Un debito di droga non pagato di alcune migliaia di euro sarebbe il movente dell’agguato nel quale, la sera del 6 febbraio scorso, è rimasto ferito ad una gamba il pregiudicato 43enne barese Giuseppe Amoruso. L’uomo, con precedenti per spaccio di droga e lui stesso tossicodipendente, fu colpito da tre colpi di pistola calibro 7.65 davanti al circolo Acli del quartiere Cecilia di Modugno (Bari), all’angolo tra via Liguria e via Lombardia. I carabinieri, coordinati dal pm della Dda di Bari Marco D’Agostino, ritengono che a sparare siano stati due spacciatori del clan Telegrafo, ancora in corso di identificazione, che alcuni mesi priva gli avevano venduto la sostanza stupefacente. La ricostruzione della dinamica del tentato omicidio è stata possibile grazie ai filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza private e pubbliche. Nel corso delle indagini sono stati anche sentiti diversi testimoni.