0 Condiviso 446 Visto

Bari, a Poggiofranco un nuovo impianto sportivo

BARI – Correva l’anno 2011 quando un fiero sindaco Michele Emiliano poneva la prima pietra in quello che sarebbe dovuto essere il nuovo impianto sportivo nel cuore di Poggiofranco, nell’area tra via Lucarelli, via Bartolo e via Dell’Andro, con campi di calcio e da tennis, palestre, un anfiteatro, un’area giochi per bambini, una pista podistica, un parcheggio da 400 posti auto. Fine delle opere, agosto 2012 e quattro milioni di euro di investimento complessivo. Ma la storia ci dice che di quell’opera non s’è fatto più nulla. Ancora oggi, su quell’area recintata, campeggia il cartellone che racconta di un obiettivo fallito. E così adesso il Comune di bari ci riprova e candida a finanziamento del Pnrr una zona molto vicina, sempre di proprietà comunale, su viale Bartolo, per la realizzazione di un nuovo impianto sportivo multidisciplinare destinato ad ospitare tre discipline sportive: la pallacanestro, la pallavolo e il taekwondo/karate. Il progetto prevede un unico edificio a due piani alto circa 10 metri, con una grande palestra adeguata ad ospitare partite ufficiali di basket e volley. Previsti gli spogliatoi, una tribunetta per il pubblico, sale destinate alle arti marziali complete di tatami e arredi specifici. Tutti gli ambienti saranno perfettamente accessibili alle persone con disabilità. La progettazione sarà redatta nel pieno rispetto degli obiettivi di sostenibilità ed efficientamento energetico. Il costo dell’opera ammonta a 5 milioni e mezzo. Forse così anche Poggiofranco riuscirà ad avere il suo impianto sportivo comunale.